Meraviglioso Natale si sposterà a Conversano?

Portare a Conversano l’evento che dal 16 novembre 2018 allo scorso 6 gennaio ha interessato la cittadina di Polignano è ciò che si augura il GPuglia, associazione che ha ideato e organizzato la manifestazione “Meraviglioso Natale”.

A dichiararlo, senza mezzi termini, è Michele Lestingi, patron del GPuglia, in una diretta Facebook di questa mattina, prima di recarsi all’ufficio protocollo del Comune di Conversano per presentare il progetto “Meravigliosa Ciliegia”: «Non vogliamo fare polemiche su quello che è successo a Meraviglioso Natale, abbiamo intenzione di voltare pagina, di ripartire da zero. È importante che questo evento (Meravigliosa Ciliegia, ndr) venga accettato, perché poi significherebbe ipotecare il rientro a casa di Meraviglioso Natale. Il “rientro” perché Meraviglioso Natale, come tutti sanno, era stato studiato e progettato per essere realizzato a Conversano».

Lestingi durante la diretta mostra il progetto di Meravigliosa Ciliegia

La squadra in campo per “Meravigliosa Ciliegia”, evento che si svolgerebbe a Conversano al 1° maggio al 9 giugno, è la stessa dell’iniziativa natalizia. E dunque con la GPuglia, Antonio Criscuolo per l’allestimento luminoso e con l’agenzia di comunicazione Push Studio di Noci. In più ci sarebbe una collaborazione con i maestri cartapestai di Putignano. L’obbiettivo? Quello di far conoscere tutte le cultivar e di dare una mano ai piccoli produttori, cercando di far riappropriare Conversano della leadership nella produzione e nella promozione della ciliegia. «Con Meravigliosa Ciliegia – ha continuato Lestingi – azzeriamo le polemiche, ripartiamo con un evento mediaticamente forte per poi continuare con Meraviglioso Natale».

Le polemiche dopo il Meraviglioso Natale

Infatti, le polemiche su alcuni aspetti del Meraviglioso Natale organizzato a Polignano non sono mancate neanche all’indomani della chiusura della manifestazione. Anche se, sempre attraverso una diretta Facebook, è stata smentita una presunta lite tra il Comune e Lestingi. Almeno agli occhi del pubblico social.

Tuttavia, altra benzina sul fuoco del detto e non detto nella piazza virtuale è giunta domenica scorsa durante la seconda puntata della rubrica “Lestingi informa”, quando il patron del GPuglia nel tracciare un primo bilancio della manifestazione Meraviglioso Natale ha diviso in “buoni” e “cattivi” alcuni rappresentanti delle istituzioni comunali del nostro paese, consiglieri e dipendenti del Comune. Non si è fatta attendere la risposta del Primo Cittadino, che ha affidato la seguente nota ad un post sulla propria pagina Facebook:

“Non permetto che si dia dell’imbecille a chi ha criticato la manifestazione Meraviglioso Natale.
Non permetto che si facciano passare i doverosi controlli della Polizia Municipale per condotte persecutorie. 
Non permetto che i polignanesi passino per bagarini e che si offenda gratuitamente chi in passato ha provato ad organizzare qualcosa. 
Non permetto che vengano sbeffeggiati dirigenti del Comune, assessori e figure istituzionali.
Non permetto che si facciano illazioni sui dipendenti del Comune che collaborano con me. 
Come primo cittadino di Polignano chiedo alla onlus GPuglia di rimanere nel ruolo e di non superare il limite del rispetto”.

Non permetto che si dia dell'imbecille a chi ha criticato la manifestazione Meraviglioso Natale.Non permetto che si…

Pubblicato da Domenico Vitto su Domenica 20 gennaio 2019

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro