Domenica la X CorsAmare, ma l’iniziativa non è solo sport

Domenica prossima, 3 marzo 2019, le strade di Polignano saranno calcate da oltre mille podisti provenienti da tutta la regione (e non solo): è in programma la decima edizione della CorsAmare, la gara podistica sui 10 km organizzata dall’Atletica Polignano.

La manifestazione sportiva, patrocinata dal Comune, è inserita nel calendario regionale Fidal di corsa su strada, è valida come prima prova del circuito “IV Trofeo Terra di Bari” ed è abbinata al II Memorial Luigi Liuzzi.

Ma, come anticipato nel titolo, la CorsAmare non è solo un evento sportivo, ma anche un’occasione per fare cultura e per riflettere sulla pratica sportiva. Infatti è confermata anche quest’anno la collaborazione con il Museo Pino Pascali che offrirà l’ingresso gratuito agli atleti e loro accompagnatori. Mentre la conferenza di presentazione di venerdì scorso è stata arricchita da un convegno dal titolo “Idoneità allo sport: preparazione, allenamento, certificazioni” che ha visto gli interventi del dott. Giuseppe Santeramo e del dott. Gianluca Samele, con la moderazione del dott. Francesco Scagliusi.

All’evento, tra gli altri, erano presenti anche il presidente regionale CONI Angelo Giliberto, il presidente della Fidal Puglia Giacomo Leone e il segretario generale della Fidal Puglia Mattia Gomes. A portare i saluti l’Amministrazione Comunale il presidente del consiglio Franco De Donato, mentre tra il pubblico solo l’Associazione “Giovanni Paolo II” ha risposto all’invito dell’Atletica Polignano che era esteso a tutte le associazioni sportive del paese.

A margine del convegno abbiamo intervistato il presidente dell’Atletica Polignano Eugenio Scagliusi:

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro