Balconata centro storico, rimosso il pluviale danneggiato

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento 5 stelle di Polignano, che esprime soddisfazione per la rimozione del pluviale danneggiato:

“Abbiamo aspettato anni per un lavoro di appena 3 ore e mezza. Ma, comunque, l’importante è che ora non c’è più quell’obbrobrio di tubo!”. È stato questo il commento (finalmente) soddisfatto di alcuni abitanti del centro storico alla vista della ditta alle prese con le procedure di rimozione del pluviale in amianto, rotto in più punti, che dalla balconata nei pressi dell’ex ristorante “Ca’ Blu” scende sino al mare nella Lama Monachile. Una denuncia datata addirittura marzo 2017 quando, per la prima volta, gli attivisti del Movimento 5 Stelle Polignano raccolsero le preoccupazioni dei cittadini, ingaggiando una lunga battaglia fatta di carte bollate e segnalazioni all’Amministrazione Vitto. “L’ultima sollecitazione a Palazzo di Città è dello scorso febbraio – dichiara la consigliera comunale Maria La Ghezza (M5S) – L’auspicio era che almeno per la tappa del campionato mondiale dei tuffi della RedBull, fissata per il 2 giugno, il pluviale fosse eliminato. Mercoledì la lieta notizia dei lavori sulla balconata proprio accanto all’appartamento della famiglia L’Abbate che ospita l’eccezionale evento di cliff diving. Ringraziamo l’Amministrazione per aver risolto finalmente questa piccola problematica fortemente sentita dagli abitanti del centro storico e ci auguriamo che in futuro riesca ad essere più celere – conclude La Ghezza (M5S) – perché due anni per togliere un tubo in amianto rotto ci sembrano quantomeno eccessivi”.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro