Riserva Marina a Ripagnola, Pellegrini (FI): “perché non se ne parla in Consiglio Comunale?”

Riceviamo e pubblichiamo la seguente nota stampa del consigliere di opposizione Domenico Pellegrini (FI) in merito alla proposta di istituzione di una riserva marina in zona Costa Ripagnola promossa da diverse associazioni ed anche dal GAL SEB, chiedendo altresì che sul punto se ne parli in consiglio comunale:

Sono sempre più le associazioni che si stanno mobilitando a favore dell’istituzione della Riserva Marina a Ripagnola. Dopo il comitato civico “I pastori della costa”, ha annunciato la propria mobilitazione anche il Gal, il Gruppo di Azione Locale del Sud Est Barese, del quale fa parte anche il Comune di Polignano. Ma non solo, perché hanno dichiarato il proprio sostegno al progetto anche la Pro loco di Mola di Bari, l’associazione “Chiudiamo la discarica Martucci”, il circolo Legambiente “I capodieci” di Mola di Bari, l’associazione “Arcobaleno” di Rutigliano, i volontari aderenti al Fai (Fondo ambiente italiano) di Conversano e Monopoli.

“Nel silenzio tombale dell’Amministrazione Vitto sono sempre più le associazioni che prendono posizione a favore dell’istituzione della riserva marina a Ripagnola – afferma il consigliere comunale Domenico Pellegrini di Forza Italia – tutte queste associazioni stanno promuovendo insieme una nuova un’iniziativa pubblica, a favore dell’istituzione della Riserva regionale naturale Costa Ripagnola, che si terrà domenica 19 maggio”. Si tratta della seconda edizione del progetto “Alla Scoperta di Ripagnola” e consiste in una passeggiata lungo la costa che da Cozze arriva fino Polignano. L’intento del progetto è quello di sensibilizzare alla tutela di uno degli ultimi luoghi rimasti incontaminati nell’area costiera della Città Metropolitana di Bari, Ripagnola appunto. La passeggiata servirà a conoscere meglio il territorio, con la sua biodiversità.

Un altro incontro si è tenuto sabato 11 maggio, presso la sede del Gal del Sud Est Barese, con l’obiettivo di far conoscere la proposta di istituzione dell’area protetta, insieme al progetto proposto dal Comitato I Pastori della Costa, che ha già ottenuto il voto favorevole del Consiglio comunale di Conversano.

“Se da una parte assistiamo ad una grande mobilitazione, sempre crescente, dall’altra invece c’è il silenzio profondo del sindaco Vitto e della sua amministrazione. – spiega il consigliere comunale Domenico Pellegrini –  Questo atteggiamento diventa sempre più incomprensibile e inspiegabile, soprattutto adesso che pure il Gal, di cui fa parte il nostro comune, supporta l’istituzione della Riserva Marina. Il progetto va avanti anche grazie all’inerzia di Vitto”.

Domenico Pellegrini

La domanda che il consigliere Pellegrini si pone è sempre la stessa: “Cosa intende fare l’amministrazione Vitto? Perché continua ad essere silente sull’argomento? La comunità polignanese vuole sapere cosa intende fare l’Amministrazione. Siamo già stati presi in giro, durante il corso del consiglio comunale di Conversano. I nostri amministratori, che all’inizio avevano anche snobbato, quasi deriso, l’iniziativa dei Pastori della Costa, adesso si trovano in forte imbarazzo. L’inerzia dell’Amministrazione Vitto ha prodotto questo come risultato: il progetto va avanti, con il sostegno crescente delle associazioni. Abbiamo già invitato la maggioranza a portare la questione in consiglio comunale, ma come sempre, non abbiamo ricevuto alcuna risposta – conclude il consigliere Pellegrini – L’Amministrazione Vitto continua ad avere la testa sotto la sabbia. In tanti si chiedono il perché di questo atteggiamento. La cittadinanza pretende delle risposte”.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro