Un uomo in frack, Beppe Bon ripercorre la storia di Mimì

Tanto pubblico lunedì sera per lo spettacolo “Un uomo in frack”. Alla vigilia del 25° anniversario della morte del grande Domenico Modugno, Beppe Bon e la sua band hanno ripercorso tra musica e parole la storia di mister Volare.

Anno per anno Beppe Bonsante ha selezionato ed interpretato circa una ventina degli oltre 200 brani scritti da Modugno, coinvolgendo ed emozionando il pubblico con la sua band composta da Sandro Esposito alla batteria, Francesco Giancola alla fisarmonica, Loris Vendola alla chitarra e da Paolo Montaruli al basso elettrico e al contrabbasso.

Vi proponiamo qui alcuni passaggi.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro