Facciamo EcoScuola, 245 mila euro per la Puglia dai tagli stipendi M5S

Dal successo di Facciamo Scuola, iniziativa con la quale il Movimento 5 Stelle ha messo a disposizione 1 milione di euro di restituzioni dei portavoce regionali per sostenere decine di interventi educativi e strutturali in tanti istituti scolastici italiani, nasce oggi una nuova iniziativa nazionale, Facciamo EcoScuola.

Finanziata con 3 dei circa 83 milioni di euro restituiti ad oggi dai portavoce del Movimento di Camera e Senato (103 milioni in totale, aggiungendo le restituzioni dei portavoce regionali), l’iniziativa “Facciamo EcoScuola” ha l’obiettivo di investire su un tema che alle nuove generazioni sta molto a cuore: l’ambiente e la salvaguardia del Pianeta in cui viviamo.

Possono partecipare le scuole pubbliche primarie e secondarie di primo e secondo grado situate in tutte le Regioni italiane, nei limiti delle risorse messe a disposizione, che per la Puglia sono più di 245 mila euro, e dovranno essere impegnate per finanziare idee-progetto orientati a raggiungere obiettivi quali la riduzione dell’impronta ecologica, la maggiore sicurezza dei locali scolastici, la promozione della mobilità sostenibile, la divulgazione dell’educazione ambientale, la rigenerazione degli spazi e l’organizzazione di giornate per la sostenibilità.

Saranno poi gli iscritti alla piattaforma Rousseau a votare il progetto che preferiscono nella loro regione di appartenenza. A quelli più votati andrà un contributo di 10.000 o 20.000 euro, in base alla tipologia di intervento, che consentirà di realizzare le attività.

Maria La Ghezza

“Sono molto contenta di questa iniziativa che evidenzia, ancora una volta, l’unicità del “Movimento” nato da un’idea di Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio e che da poco ha compiuto 10 anni, festeggiati a Napoli qualche giorno fa – commenta la consigliera comunale Maria La Ghezza (M5S) – Il Movimento 5 Stelle ha sempre messo al centro delle sue politiche la scuola e l’ambiente e sono convinta che i nostri Dirigenti scolastici non si faranno scappare questa opportunità e presenteranno progetti idonei. Però mi auguro ci sia il coinvolgimento di studenti e genitori che fungano da pungolo, se necessario, affinché vengano propriamente definiti e presentati progetti per le nostre scuole”.

Gli istituti scolastici di Polignano interessati a partecipare all’iniziativa dovranno inviare richiesta entro il 15 gennaio 2020, compilando un form online (http://bit.ly/FacciamoEcoScuola) e allegando una la documentazione richiesta entro il 15 gennaio 2020. 

“Gianroberto Casaleggio diceva che ‘una persona può credere alle parole, ma crederà sempre agli esempi’. Ed è proprio con i buoni esempi – conclude La Ghezza (M5S) – che in questi dieci anni il Movimento 5 Stelle è riuscito a fare la differenza e a modificare radicalmente le istituzioni e il Paese”.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro