70° Festival di Sanremo: dal ritorno di Fiorello ad altre novità

La 70° edizione del Festival di Sanremo è ormai alle porte. Certo mancano ancora tre mesi all’inizio del Festival che si terrà dal 4 all’ 8 Febbraio 2020, ma si sa, quando si parla di Sanremo non è mai troppo presto.

La direzione artistica è stata affidata ad Amadeus ed è proprio a lui che si deve l’introduzione di numerose novità. La prima innovazione riguarda la “serata cover” che si terrà il 6 Febbraio, quest’ anno la possibilità di interpretare uno dei brani che fanno parte della storia sanremese, non sarà data solo ai “big” in gara ma anche alle “nuove proposte” ed inoltre l’interpretazione delle cover sarà votata dalla giuria e concorrerà dunque all’ individuazione del vincitore assieme ai voti ottenuti nelle altre serate.

E a questo proposito cambiano anche le modalità di votazione. Per quanto riguarda la categoria dei Campioni, ogni sera saranno chiamate a votare delle giurie diverse: il Martedì e il Mercoledì toccherà alla giuria demoscopica, il Giovedì voterà la giuria composta da vocalist e musicisti dell’orchestra e il Venerdì voterà la giuria della stampa, tv, web e radio. Per l’ultima serata di Sabato 8 febbraio voteranno insieme giuria demoscopica e stampa con l’aggiunta del televoto. I campioni che parteciperanno al festival verranno resi noti il 6 Gennaio 2020, nel corso della puntata de “ I soliti ignoti-speciale lotteria italia”.

Le novità, però, riguardano anche la categoria delle Nuove Proposte. Ad avvicendarsi sul palco saranno ben 8 giovani artisti artisti, di cui cinque verranno scelti il 19 Dicembre nel corso della finale di Sanremo giovani in diretta su Rai1, due invece saranno gli artisti selezionati dal concorso “Area Sanremo” e infine parteciperà al Festival Tecla Insolia, vincitrice di “Saremo young 2019”.

Tra i 65 finalisti di Area Sanremo ci sono ben 7 pugliesi tra cui la nostra concittadina Alba Modugno. Come abbiamo già anticipato, infatti, tra l’8 e il 9 Novembre questi artisti dovranno esibirsi presso il casinò di Sanremo e solo otto di loro potranno accedere alla fase finale della selezione durante la quale la commissione Rai sceglierà i due partecipanti per la categoria “Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2020.”

Un’altra novità legata al direttore artistico Amadeus è la possibile presenza sul palco di Sanremo di Rosario Fiorello: l’amicizia tra i due risale agli inizi della loro carriera ed è proprio allora che, secondo alcune indiscrezioni, pare si siano ripromessi che un giorno avrebbero condotto insieme Sanremo. Per capire se Fiorello farà con certezza parte del cast del Festival e soprattutto per capire che ruolo avrà durante la kermesse musicale dovremo però aspettare Dicembre.

Ricordiamo, tra l’altro, che per la prima volta nella storia della Città di Polignano anche noi di Radio Incontro abbiamo partecipato alle votazioni in Giuria della Stampa in occasione della 69° edizione del Festival (che ha consacrato la vittoria di Mahmood). Ci auguriamo di poter riuscire a seguire il Festival anche quest’anno per raccontarvi tutte le novità in diretta dalla Città dei Fiori!

Per questo non vi resta che continuare a seguirci!

Enrica Benedetti

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro