Polimnia, Benedetti e Manelli in rossoverde. Vittorie in Coppa e Campionato

Con un’ottima prestazione di tutta la squadra, soprattutto in termini di grinta e concentrazione, domenica scorsa la Polimnia Calcio ha espugnato il difficile terreno di gioco di Erchie vincendo di misura per 1-0. Evidentemente la voce grossa di società e allenatore dopo le ultime prove ufficiali è servita alla squadra polignanese, che sin dai primi minuti ha avuto un buon approccio a quella che è stata partita difficile, giocata su di un campo in terra e contro una squadra ostica che sta lottando per salvarsi.

In particolare, si sono registrati un grande gioco di Angelo Giannuzzi che ha lottato praticamente su ogni palla e un’ottima prestazione della difesa, in particolare dei centrali De Luisi e Lofano che hanno spento sul nascere ogni velleità di tiri in porta dei rossoblu della Leonessa Erchie chiudendo soprattutto le incursioni di Usmann.

le due squadre in campo ad Erchie

Dunque, con un ordinato 4-4-2 la Polimnia è scesa in campo con lo spirito giusto e, dopo alcuni tentativi di Patti e Romanazzi, è riuscita a portarsi in vantaggio intorno al 30’ con Danilo Schirone, abile a concludere in rete sfruttando una palla respinta dalla difesa rossoblu (0-1).

Nella ripresa l’undici di mister Tommaso Narraccio ha continuato sullo stesso ritmo, senza rischiare più di tanto. Mentre una grande occasione per il raddoppio si è avuta con Giannuzzi e Patti. Tuttavia, dal 15’st circa il match si è incattivito un po’ a seguito dell’espulsione del capitano della Leonessa Erchie. A ristabilire la parità numerica, poi, è stata l’espulsione per doppia ammonizione di Simone Zaccaria. In ogni caso la gara è proseguita sul piano della fisicità, ma la Polimnia non si è lasciata sorprendere ed ha mantenuto alta la concentrazione, controllando il risultato fino al triplice fischio.

Senza dubbio una buona prova di tutta la squadra che, in vista di altri incontri impegnativi, deve lavorare per concretizzare meglio le azioni d’attacco per chiudere prima le partite.

Leonessa Erchie vs Polimnia Calcio 0-1 (0-1 pt)

Marcatore: Schirone (P) al 30’pt

Leonessa Erchie: Contestabile, Rinaldi, Simmini, Brunetti, Recchia, Errico, Morleo (dal 35’st Kebba), De Marco (dal 17’st Macchia), Usmann, Quintavalle, Buccolieri (dal 10’st Angele). A disp.: Mummolo, Angele, Morleo, Franciosa, Ciccarese, Moccia, Macchia, Santo, Kebba. All. Maci.

Polimnia Calcio: Fortunato, Romanazzi (dal 38’st Frascaro), Ancona, De Luisi, Lofano, Zaccaria, Satalino, Schirone, Giannuzzi, Patti (dal 30’st Semeraro), De Donato (dal 25’st Todisco). A disp.: Pellegrini, Todisco, Frascaro, Gimmi, Semeraro, Pascalicchio, Carusi, Angiulli. All. Narraccio.

Arbitro: Luigi Delvecchio di Barletta

Note: ammoniti Recchia per la Leonessa Erchie; Romanazzi, Ancona, Lofano, Zaccaria e Satalino per la Polimnia. Espulsi Recchia (L. Erchie) e Zaccaria (Polimnia).

Prima Categoria Girone B: Virtus Locorotondo 44, Arboris Belli 39, Talsano Taranto 34, Città di Massafra 32, Polimnia Calcio 32 (-1), Noci Azzurri 30, Lizzano 21, Calcio Ceglie 21, San Giorgio Calcio 17, Don Bosco Manduria 17, Atletico Martina 16, Ragazzi Sprint Crispiano 15, Tre Colli 13, Leonessa Erchie 9, San Vito 7, San Marzano ritirata.                                                                         

Juniores regionali Polimnia

Dopo la sconfitta della giornata precedente, lunedì scorso la compagine della Juniores della Polimnia ha rimediato un pareggio per 2-2 nella sfida “interna” giocata a Mola contro la Rinascita Rutiglianese, recuperando il doppio svantaggio nella ripresa. La gara ha registrato un primo tempo piuttosto equilibrato con gli ospiti che sono riusciti a trovare per ben due volte lo spazio per segnare, chiudendo sul doppio vantaggio la prima frazione. Nella ripresa, invece, sono stati i rossoverdi di mister Selicato a farsi valere, creando diverse occasioni in avanti e trovando i goal del pareggio con Nicolò Vitto e Antonio De Donato. Da evidenziare poi, sul finire di partita, l’ottimo intervento del portiere rossoverde Federico Rizzi che ha salvato il risultato.

Prossima sfida per i ragazzi della Juniores allenati da mister Mauro Selicato, domani, sabato 1 febbraio alle ore 15:00 quando affronteranno i pari età della Fortis Altamura.  

Classifica: United Sly 33, Nick Calcio Bari 29, Soccer Modugno 24, Noicattaro Calcio 24, Polimnia Calcio 23, Fortis Altamura 19, Santeramo 19, Norba Conversano 16, Rinascita Rutiglianese 9, Football Club Capurso 9, Arcobaleno Triggiano 6.

Coppa Puglia: i rossoverdi della Polimnia battono i gialloverdi dell’Arboris Belli

La Polimnia Calcio si aggiudica la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Puglia. Termina sul 2-0 per i nostri, infatti, il match tra i rossoverdi di mister Narraccio e i gialloverdi dell’Arboris Belli di mister Girolamo disputato ieri pomeriggio tra le mura ormai amiche del “Caduti di Superga” di Mola di Bari.

Una gara piuttosto equilibrata, da cui è emersa una buna prova della compagine rossoverde, scesa in campo in una formazione un po’ rimaneggiata vista l’assenza per infortunio di Romanazzi e Giannuzzi. In ogni caso è stata elevata la quota di polignanesi in campo, considerando anche i nuovi innesti (su cui ci soffermeremo in coda) e l’esordio dell’under Gabriele D’Alessio. Da evidenziare, inoltre, una grandiosa prestazione del portiere Paolo Pellegrini, i cui interventi ad inizio e fine primo tempo e sul finire di partita si sono rivelati fondamentali.

Polimnia e Arboris Belli in campo

Venendo alla partita, mister Narraccio schiera un 4-4-2 con Pellegrini tra i pali, Carusi, Lofano, Ancona e Frascaro in difesa, De Donato, Schirone, Zaccaria e Pascalicchio a centrocampo e Patti e Manelli in attacco. Dicevamo gara abbastanza equilibrata, con Antonio De Donato che sblocca il risultato con una sontuosa azione personale al 28’ del primo tempo, quando dopo aver scartato alcuni avversari lungo la fascia destra del portiere si avvicina in area e quasi dal limite fa partire un tiro che manda con precisione la sfera in rete all’angolino basso. 1-0 il parziale.

Nella ripresa, invece, il raddoppio arriva al 13’st con un grande Danilo Schirone che beffa l’estremo gialloverde Loliva indirizzando di testa la sfera sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Manelli. Nel prosieguo, anche dopo un giro di cambi, la Polimnia riesce a controllare il vantaggio senza grossi problemi e, come detto, grazie agli interventi del portiere Pellegrini.

Una prestazione che nel complesso fa ben sperare sulla crescita dei giovani polignanesi che sempre più possono esprimere i propri talenti e qualità con i colori della storica società calcistica del nostro paese.

Adesso la gara di ritorno dei quarti di Coppa Puglia è prevista per giovedì 13 febbraio ad Alberobello, mentre ricordiamo che domenica prossima,2 febbraio, la Polimnia ospiterà i Ragazzi Sprint Crispiano per la quarta giornata del girone di ritorno del campionato di Prima Categoria (girone B), con calcio d’inizio sempre alle ore 15:00.

Intanto proprio in questi giorni la società rossoverde ha ufficializzato due nuovi colpi di mercato: la Polimnia, infatti, si è assicurata le prestazioni di Antonello Manelli e Giovanni Benedetti, due giovani polignanesi che dunque tornano a casa dopo importanti esperienze in Lega Pro. Benedetti, classe 2001, è un esterno alto d’attacco proveniente dal Bisceglie Calcio, mentre Manelli, classe 2000, è una prima punta proveniente dalla F.C. Rieti e vanta la partecipazione al Torneo di Viareggio nello scorso anno.

Così dopo il portiere Pellegrini dal Bari, con il ritorno a casa di Benedetti e Manelli la Polimnia si dichiara soddisfatta per aver centrato il suo primo obiettivo stagionale, cioè quello di riportare nelle fila rossoverdi i giovani talenti del nostro paese che erano fuori a giocare tra i professionisti.

Polimnia Calcio vs Arboris Belli 2-0 (1-0 pt)

Marcatori: De Donato (P) al 28’pt e Schirone (P) al 13’st

Polimnia Calcio: Pellegrini, Carusi (dal 1’st De Luisi), Frascaro, Lofano (dal 4’st D’Alessio), Ancona, Zaccaria, De Donato, Schirone, Manelli (dal 39’st Todisco), Patti (dal 10’st Benedetti), Pascalicchio. A disp.: A disp.: Fortunato, Todisco, Benedetti, Angiulli, De Luisi, Zupo, Vitto, D’Alessio. All. Narraccio.

Arboris Belli: Loliva, Caffò (dal 18’st Laguardia), Barnaba (dal 18’st Recchia), Leone, Svezia (dal 38’st Di Bari), Amato, Terrafino, Calicchio, Di Cosola, Mastronardi, Strippoli. A disp.: Fanelli, Recchia, Quarato, Nitti, Laguardia, Di Bari, Stanisci, Salamida. All. Girolamo.

Arbitro: Mario Cantoro di Brindisi

Note: ammoniti Ancona per la Polimnia e Loliva, Amato, Calicchio e Mastronardi per l’Arboris Belli.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro