Riaccendi il cinema, anche il Vignola di Polignano partecipa al flash mob [video]

Anche il Cinema Teatro Vignola di Polignano a Mare, ieri sera, venerdì 8 maggio, ha aperto le sue porte ed acceso le luci per partecipare al flash mob #riaccendilcinema. L’iniziativa, organizzata in occasione della cerimonia di premiazione (senza pubblico) dei David di Donatello, è stata lanciata dall’Associazione Nazionale Esercenti Cinema (ANEC) per lanciare un messaggio simbolico agli spettatori, agli operatori e alle istituzioni sottolineando l’importante funzione sociale dei cinema come luoghi di partecipazione e di scambio culturale e la necessità di un progetto strategico per il rilancio del settore.

la locandina del flash mob per riaccendere il cinema

Infatti, a seguito del lockdown, ben 1.600 strutture cinematografiche hanno sospeso la loro attività, per un totale di oltre 4.000 schermi su tutto il territorio nazionale.

“Le sale cinematografiche italiane riaccendono le proprie luci con l’augurio di un ritorno alla piena normalità a nome di tutta l’industria del cinema – ha scritto il presidente ANEC Mario Lorini sul sito dell’associazione – Vogliamo lanciare un segnale importante per ricordare a tutto il pubblico che le sale cinematografiche ci sono e attendono il momento giusto per riaprire. In quel momento, avremo bisogno di tutto il calore e la passione dei nostri spettatori”.

Ancora non si parla di date, ma da lunedì, come riporta Ansa.it il ministro Dario Franceschini incontrerà il mondo del cinema per iniziare a programmare la ripartenza.

Savino Vignola del Cinema Vignola

Intanto ieri sera, a partire dalle 21, anche l’unico cinema di Polignano a Mare, il Vignola, ha partecipato al flash mob, accendendo tutte le luci della struttura di viale Rimembranze. Per l’occasione, abbiamo intervistato il titolare Savino Vignola.

All’iniziativa simbolica, inoltre, era stato invitato a presenziare anche il sindaco di Polignano nonché presidente ANCI Puglia Domenico Vitto, il quale tuttavia era impegnato in una videoconferenza istituzionale.

Ad ogni modo, in attesa di date certe per la ripartenza del settore, il mondo del Cinema si sta attrezzando con piattaforme virtuali che consentono al pubblico di poter guardare i film in uscita da casa ed al contempo dare una mano alle sale cinematografiche del territorio: in questo modo si consolida il rapporto tra spettatori e sala e viene garantito ai cinema un ritorno economico, tramite l’acquisto del biglietto “virtuale” e senza necessità di abbonamento. A tal proposito dal 18 maggio prenderà il via MioCinema, ma già da lunedì 11 maggio tramite il portale MyMovies sarà possibile guardare il film “Buio” collegato alla programmazione del cinema Vignola di Polignano.

la sala principale del Cinema Vignola accesa per il flash mob di ieri sera

Giuseppe Grieco

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro