Polignano, paddleboard e sup racing da Lama Monachile allo Scoglio dell’Eremita

Nel magnifico scenario di Lama Monachile a Polignano a Mare, domenica 5 maggio si è svolta l’attesissima gara sportiva in acqua di Paddleboard e sup racing nella prima tappa regionale di Puglia.

La competizione in modalità long distance svoltasi in un campo di regata delimitata dalle boe rosse dei giudici tecnici – 3 km per gli amatori e 6 km per gli agonisti – si è svolta nelle acque marine a ridosso dei roccioni della città e dunque ben visibile dalle balconate turistiche, fino a raggiungere lo Scoglio dell’Eremita.

Le due nuove discipline agonistiche ad impatto zero sull’ambiente, sostenute solo dalla forza del vento e da braccia allenate, sono state presentate ai microfoni di Radio Incontro News dal presidente dell’Associazione Freeride surf school Matteo Locaputo:Facciamo tappa in questa località marina e turistica per far conoscere il Paddleboard e sup racing quali nuove categorie sportive che ben si stanno affacciando al panorama olimpionico con due campioni nazionali, oggi in gara a Polignano! Il valore aggiunto che offriamo rispetto alle altre discipline sportive in mare – continua Locaputo – è la grande attenzione all’ambiente che prestiamo perché è necessaria solamente una tavola da surf un po’ più grande e un remo che funge da motore dell’atleta.”

Per l’occasione, infatti, sulla spiaggia urbana uno stand ha sponsorizzato l’iniziativa dallo slogan “Plastic free” ossia liberi da tutto ciò che è composto dalla plastica, dalle bottigliette d’acqua ai sacchetti monouso fino a prevedere un dispenser d’acqua con bicchieri riciclabili. “Abbiamo solo 12 anni per salvare il nostro Pianeta – dice Locaputo– l’ecologia è uno stile di vita fondamentale perciò diamoci da fare!”. Il Presidente invita a visitare la pagina web dell’Associazione Freeride – Escursioni in sup Polignano a Mare – per usufruire di singole escursioni oppure dei corsi di sup racing, kitesurf, serf da onda e il paddleboard.

Erica Spilotro

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro