Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, Pellegrini: “si segua l’esempio di Monopoli”

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa del consigliere di opposizione Domenico Pellegrini (FI) in merito all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente:

Anche il comune di Monopoli ha aderito all’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente, la banca dati nazionale voluta dal Ministero dell’Interno per garantire sia la semplificazione burocratica e la comunicazione tra le istituzioni, sia una migliore qualità dei servizi per i cittadini. Il progetto del Ministero prevede che presto tutte le anagrafi italiane confluiranno in un unico grande sistema, che permetterà di consultare meglio i dati, ma anche di monitorare le attività effettuate. Non solo, perché saranno evitate duplicazioni di comunicazione con le pubbliche amministrazioni, sarà garantita maggiore certezza e qualità al dato anagrafico attraverso standard univoci a livello nazionale, e infine saranno automatizzate e soppiantare le comunicazioni scritte tra enti in caso di cambi di residenza, emigrazioni, immigrazioni, censimenti, e così via. Ai cittadini, invece, il nuovo servizio darà la possibilità di verificare in qualsiasi momento la propria posizione anagrafica.

Domenico Pellegrini

“Il Comune di Monopoli ancora una volta si dimostra di essere al passo con i tempi.spiega il consigliere comunale Domenico Pellegrini di Forza Italia – Mentre noi siamo fermi, l’Amministrazione monopolitana ha aderito a questo progetto con l’intento di migliorare la qualità delle prestazioni e dei tempi di erogazione dei servizi. L’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente è un sistema integrato che consente ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici e di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche, e diventa un punto di riferimento unico per l’intera Pubblica amministrazione. Aderire a questo progetto significa guadagnare in efficienza, soldi ed energia, perché i cittadini non devono più preoccuparsi di comunicare a ogni ufficio della Pubblica Amministrazione i propri dati anagrafici o il cambio di residenza. Mi auguro che il comune di Polignano possa far parte dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione perché così, anche per i polignanesi, si andrà a semplificare le procedure e a uniformarle a livello nazionale. Un’Amministrazione attenta si vede anche dall’attenzione che dimostra a questi servizi. conclude Pellegrini speriamo che Vitto e i suoi si accorgano presto di quanto sono indietro e si attivino subito per aderire all’Anagrafe della Popolazione Residente”.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro