La Polimnia batte il Ceglie e riaggancia i play-off

Buone trame di gioco e un giusto approccio al match hanno consentito alla Polimnia Calcio di battere un’agguerrita formazione del Calcio Ceglie e tornare in sella rispetto alla zona play-off. Tra le mura ormai amiche del “Caduti di Superga” di Mola di Bari, nel pomeriggio di domenica scorsa i rossoverdi hanno avuto la meglio per 2 reti a 1 sui gialloblu del Ceglie nel match valido per la sesta giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria pugliese girone B.

Mister Narraccio schiera un 4-3-3 con Fortunato tra i pali, Ancona, Romanazzi, Carusi e Mancini in difesa, Zaccaria, Satalino e Schirone a centrocampo e  De Donato, Manelli e Semeraro in attacco.

L’avvio di gara preannuncia una partita combattuta contro una squadra che, come si suol dire, voleva vender cara la pelle. Ma a parte un palo beccato dagli ospiti nei primi minuti di gioco, i polignanesi si esprimono al meglio, con fraseggi corti e buone azioni offensive. Non a caso è proprio da uno scambio tra Manelli e Semeraro che deriva il goal del vantaggio (1-0) firmato da al 28’ da Cosimo Satalino. Una Polimnia in forma, dunque, che due minuti più tardi si porta sul doppio vantaggio (2-0) per merito di Simone Zaccaria che trafigge l’estremo avversario Spina direttamente su punizione. A cinque minuti dal termine della prima frazione, invece, sul capovolgimento di fronte il Ceglie si trova a beneficiare di un rigore per fallo in area di Romanazzi: fortunatamente i gialloblu falliscono dal dischetto colpendo il secondo palo di giornata, sicché il parziale resta sul 2-0.

Nel corso della ripresa, poi, sono ancora i polignanesi ad andare a segno ma il giudice di gara annulla il goal di testa di Semeraro per (dubbio) fuorigioco. Quindi la gara si incattivisce un po’ e tra un botta e risposta tra le due compagini alla fine al 30’st il Ceglie ottiene un altro rigore a seguito di un’uscita dell’estremo Fortunato: questa volta gli avversari non sbagliano ed accorciano le distanze con Barnaba (2-1), senza però trovare ulteriori occasioni per pareggiare anche grazie agli interventi del portiere rossoverde.

Così con questa vittoria la Polimnia riaggancia la zona play-off condividendo la quarta posizione col Massafra (sconfitto per 2-1 sul terreno dell’Atletico Martina) e col Noci (che pareggia 0-0 col San Vito) ed avendo il vantaggio di aver già osservato il turno di riposo. Certo, bisognerà recuperare ancora qualche infortunato (vedi ad esempio il forte difensore Lofano) per tornare a pieno regime, ma a livello di approccio alle partire e di gioco si sta facendo bene.

Adesso, in attesa di conoscere gli accoppiamenti delle semifinali di Coppa Puglia (in programma il 5 e il 19 marzo, domenica prossima 23 febbraio la Polimnia affronterà in trasferta la capolista Virtus Locorotondo. Una sfida delicata, quanto importante visto anche il concomitante scontro diretto tra Noci e Talsano e la giornata di riposo per l’Arboris Belli.

Polimnia Calcio vs Calcio Ceglie

2-1 (2-0 pt)

Marcatori: Satalino (P) al 28’pt, Zaccaria (P) al 30’pt, Barnaba (C) al 30’st su rigore.

Polimnia Calcio: Fortunato, Carusi (dal 19’st Todisco), Mancini C., Romanazzi, Ancona, Zaccaria, Satalino, Schirone, Manelli (dal 44’st Benedetti), Semeraro, De Donato. A disp.: Rizzi, Gimmi, Angiulli, Giannuzzi, Pellegrini, Benedetti, Frascaro, De Luisi, Todisco. All. Narraccio.

Calcio Ceglie: Spina, Parisi, Narracci, Raffaello, Gomez S., Turrisi, Sowe (dal 1’st Merico), Santoro (dal 27’st D’Urso), Gomez T., Bruni, Motti (dal 1’st Barnaba). A disp.: Lenoci A., Giordano, Merico, D’Urso, Barnaba, Lenoci L., Colafati. All. Delvecchio.

Arbitro: Marco Civita di Barletta.

Note: ammoniti Semeraro, Romanazzi, Carusi, Mancini e Fortunato per la Polimnia; Motti Sowe e Parisi per il Ceglie. Espulso De Luisi (P) dalla panchina per proteste.

Prima Categoria Girone B: Virtus Locorotondo 50, Arboris Belli 48, Talsano Taranto 43, Città di Massafra 35, Noci Azzurri 35, Polimnia Calcio 35 (-1), Lizzano 25, Atletico Martina 25, Calcio Ceglie 24, San Giorgio Calcio 17, Don Bosco Manduria 17, Ragazzi Sprint Crispiano 15, Leonessa Erchie 15, Tre Colli 13, San Vito 11, San Marzano ritirata.                                                                          

Juniores regionali U19 girone C: Non riesce l’impresa alla Juniores della Polimnia Calcio che sabato 15 febbraio ha affrontato la formazione della Nick Calcio Bari, seconda forza del girone. La gara, interna sulla carta ma disputata sul campo sportivo di Montalbano, finisce sul 3-1 per i baresi con Alessio Narracci autore del goal della bandiera per i rossoverdi.

Prossima sfida per i ragazzi di mister Mauro Selicato la trasferta di domani pomeriggio contro l’ultima della classe, l’Arcobaleno Triggiano.

Classifica: United Sly 42, Nick Calcio Bari 38, Noicattaro Calcio 30, Soccer Modugno 30, Polimnia Calcio 26, Fortis Altamura 22, Santeramo 22, Norba Conversano 16, Rinascita Rutiglianese 13, Football Club Capurso 9, Arcobaleno Triggiano 7.

Autore dell'articolo: Redazione Radio Incontro